Riapre Barrique, scelta gourmet tra le vigne dei Castelli

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com
Barrique by Oliver Glowig torna ad animare le serate in vigna dei Castelli Romani, all’insegna della cucina gourmet.

La ricercata location riapre le sue vetrate sulle vigne di Poggio le Volpi, l’azienda vinicola di Felice Mergè, imprenditore visionario e lungimirante che, con l’apporto dello chef Glowig e della general manager Rossella Macchia ripropone un angolo di terra laziale davvero insolito.

La riapertura del ristorante ospitato nella esclusiva barricaia di Poggio Le Volpi e situato a pochi chilometri di distanza dalla Capitale, a Monte Porzio Catone, è segnata da una ripartenza immaginata per inaugurare una nuova stagione di bellezza e libertà, tra i profumi della terra e della vite.

Il breve viaggio da Roma, infatti, è immediatamente ricompensato dalla splendida vista sulla città, finalmente scintillante di vita dopo il lungo stop, circondata dal verde smeraldo della campagna. Si tratta di un vero e proprio hub del gusto, circondato da ettari di vigneti e verdi colline della campagna romana, dove a farla da padrone sono le proposte gastronomiche dello chef stellato Oliver Glowig, rigorosamente realizzate con prodotti di stagione, freschi e prevalentemente del territorio.

Gusto, colore e allegria sono alla base dei piatti studiati dallo chef per questa nuova stagione estiva. Gli ospiti troveranno in carta, all’ombra dei vigneti alcuni piatti unici: il fegato grasso all’acqua di mare con alghe e acciughe, le alici con ricotta di bufala con caponatina di melanzane e le animelle di agnello con asparagi e spugnole in salsa sherry.

E ancora: gli spaghetti alle erbe di campo con anguilla affumicata o il risotto al limone con crudo di mare. Tra i secondi la Coda di Astice allo zafferano con insalata di zucchine e pesche, ma anche il piccione con crema di cipolla bianca e scalogno alla pancetta. Dulcis in fundo, le proposte per gli amanti del dessert. Su tutte, la sfera al limone con pesto al basilico e la spuma di caprino con fragoline di bosco e sorbetto allo yogurt.

Per consultare l’offerta enogastronomica di questo angolo del Lazio basta accedere al sito dedicato.